Home

La Federazione Lavoratori della Conoscenza (FLC-CGIL) è l’organizzazione della CGIL che associa ed organizza le donne e gli uomini che operano nei settori pubblici e privati della produzione e riproduzione del sapere, a partire dalle lavoratrici e dai lavoratori che operano nei settori dell’educazione, dell’istruzione, della formazione e della ricerca.

I comparti contrattuali organizzati sono le Accademie e i Conservatori, la Formazione Professionale, la Ricerca, la Scuola (statale, non statale, all’estero); l’Università. La FLC è nata con una Delibera del Direttivo nazionale della CGIL nel luglio del 2003. Nell’aprile del 2004 i Direttivi nazionali dei sindacati CGIL scuola, che associa i lavoratori del comparto scuola, e dello SNUR CGIL, che associa i lavoratori dell’università e della ricerca, danno vita alla FLC nella sua fisionomia di Federazione di II° livello, cioè non di natura congressuale. Nel febbraio 2006 viene celebrato il I° Congresso nazionale, i cui lavori iniziano a Trieste per concludersi a Portorose (Slovenia), e la FLC inizia la propria attività come Federazione di carattere congressuale. Il primo segretario dalla fondazione all’Ottobre del 2008 è stato Enrico Panini, che ha lasciato la segreteria di categoria per entrare nella segreteria nazionale confederale. L’attuale segretario nazionale è Mimmo Pantaleo.

A Siena la FLC CGIL è presente in tutti luoghi dove si lavora con il sapere. In particolare nell’ambito delle Università siamo preseti nella Università per Stranieri e nella Università degli Studi di Siena. Il segretario generale è Lorenzo Micheli. Gli iscritti della Flc CGIL Università di Siena si sono dotati di un Comitato degli Iscritti che si occupano di analizzare e approfondire alcune tematiche legate al comparto Università. Il presidente del Comitato è Tamara Movilli.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *